Ciao Salvatore

E’ morto Salvatore Faenza. Il 26 aprile era caduto da una tettoia della Coop di via Sciesa a Rapallo. Aveva battuto la testa procurandosi nove fratture alla scatola cranica e cinque ematomi. Si era capito subito che non ce l’avrebbe fatta e tutta Rapallo seguiva ogni giorno l’evolversi di una situazione sempre più grave. Inutile il primo intervento chirurgico; poi la perdita funzionale di reni e un polmone. I familiari in primo luogo e gli amici speravano tuttavia in un miglioramento impossibile.

Consigliere comunale, massaro di San Michele, carattere forte, ma franco. Conosciutissimo. E’inutile dire che la sua morte a Rapallo costituisce un lutto collettivo; chi lo conosceva lo piange assieme ai familiari affranti dal dolore.35973_141811769176054_4259538_n

You may also like...

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie. maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "permettere cookie" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Chiudi